Appennino
Sulle orme degli antichi viandanti
Lungo la via Bibulca e la via Francigena, due delle principali strade dei pellegrini che nel Medioevo solcavano tutte le terre dell'Occidente europeo dirette verso santuari, chiese e reliquie sorsero ponti, ostelli, alloggi e anche monasteri, chiese e semplici oratori, cui erano annessi ospizi per i viaggiatori e che rappresentavano punti di riferimento per i viandanti e segnavano le tappe del loro cammino. L'area padana era luogo di intenso passaggio e tappa obbligata per i pellegrini che, dal Nord, si dirigevano verso Roma e la Terra Santa. E in quel periodo si popolò di strutture di accoglienza per i numerosi viandanti che non solo erano pellegrini, ma mercanti, soldati, uomini di chiesa ed eruditi.

ProprietàValore
playlistIn playlist

Lascia un Commento