Appennino
Dall’abbazia di Frassinoro all’Ospitale di San Pellegrino in Alpe
Da Frassinoro si imbocca la via Bibulca in una suggestiva escursione di circa 5 ore che attraversa un incontaminato paesaggio appenninico. Si passa il borgo di Pietravolta documentato a partire del 1222 come località attraversata dalla Via Bibulca. Si procede per i Prati di San Geminiano che formano un'area pianeggiante a ridosso del crinale appennino e frequentata già in epoca antichissima come testimoniano reperti risalenti al Neolitico. Nell'XI secolo qui sorgeva un ospizio per i viandanti, che percorrevano la Via Bibulca, fatto costruire dalla Contessa Matilde presumibilmente dopo la fondazione dell'abbazia di Frassinoro nel 1071. Dell'antico ospitale non rimane nulla, ma si ammira invece il piccolo oratorio di origine seicentesca ricostruito nel '900 dopo un forte terremoto.

ProprietàValore
playlistIn playlist

Lascia un Commento